Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Walther (del 19/12/2016 @ 17:37:47, in Notizie, linkato 134 volte)
E' con piacere che riportiamo la proposta del corso che Rosalba Pepi terrà il 10/12 febbraio prossimo a Castiglion Fiorentino presso la sede del Laboratorio Tessile di Alice. 0575 659932 - 333 7174095 - r.pepi@laboratoriotessilealice.it
"Interpretare e innovare il ricamo Deruta Antico"
"Dopo alcuni anni di pausa, ho deciso di riprendere il lavoro di ricerca e sperimentazione sul Punto Deruta, quello antico, tono su tono, a fili contati. Questo laboratorio fa parte del ciclo OBIETTIVI, di studio e innovazione, su tipologie di ricami tradizionali iniziato lo scorso ottobre con il ricamo su Sfilature. Il programma è pensato per chi già conosce la tecnica ed è rimasto affascinato dal suo intreccio, dal suo lavoro di riempimento nella tela. Lavoreremo su disegni tradizionali progettando nuove soluzioni decorative su tovaglia quadrata. Il corso è rivolto ad appassionati e professionisti, non è richiesta una particolare specializzazione ma abitudine al ricamo a fili contati.
Maggiori informazioni sul corso si trovano sulla locandina pubblicata sul sito www.laboratoriotessilealice.it




 
 
Di Walther (del 08/12/2016 @ 09:10:55, in Notizie, linkato 90 volte)
   E' a Rimini ma sono sicuro può essre in tutte le città, sferruzzare in compagnia non solo è piacevolmente bello ma può essere un occasione per imparare a usare ferri, uncinetti e tanti altri accessori utili a domare il filo secondo un'idea.
   Sferruzzare fra chiacchiere e dolcetti è una ricetta utile anche per rilassarsi e lasciare ad altri, per qualche momento, il mondo frenetico che a volte ci circonda.


Bozza non corretta
 
Di Walther (del 23/10/2016 @ 07:57:29, in Notizie, linkato 96 volte)
Buongiorno, oggi siamo al Salone della Creatività che si svolge a Cesena nei rinnovati locali di Cesena Fiera località Pievesestina. Siamo assieme a Elisa di Giochi di Filo una simpatica collega di Bologna dalle mille idee. Veniteci a trovare oltre alle tele e al filo per il Ricamo Caterina vi faremo vedere... l'Oro.
 
Di Walther (del 10/09/2016 @ 19:15:23, in Notizie, linkato 160 volte)
   Ogni 15 giorni sono nelle mercerie della valle del Savio, il fiume che accarezza Cesena, fra le località di San Vittore e Bagno di Romagna le mercerie non sono tante come una volta ma ancora ce ne sono e a parte le lamentele sempre uguali e sempre molte, quello che ho notato è che le vetrine hanno tutte la stessa faccia, tutte uguali sono esposte mutande, reggiseni, magliette, calze e mai nessuna o pochissime hanno esposti i veri articoli che fanno di una merceria una merceriA con la A maiuscola.
   C’è bisogno di idee, di nuovi interessi e stimoli visivi che trasportino verso la creatività e voglia di fare e la vetrina dei nostri negozi è fatta proprio per trasmettere visivamente emozioni e assortimento della merceriA.
   Molte volte non serve cercare lontano, la finalità è mettere in evidenza quello in cui ci sentiamo più coinvolti, partendo dalla volontà di un messaggio chiaro.
   Per chi passa davanti ad una vetrina ben allestita basta un attimo, uno sguardo, un pensiero per creare interesse e fermarsi.
   Tutto questo per un’idea che tenda ad alzare la prospettiva della vetrina e la visibilità della merceriA, esporre i prodotti in un portalavoro in legno, magari in un angolo ma aperto e alto creando un mix, non ordinato, ma ricco e colorato che stimoli la fantasia, la creatività e perché no la necessità di un acquisto.
   E’un’idea riciclata? Un po’ vintage? Arricchiamola di prodotti innovativi e sarà sempre valida perché in fondo la merceriA si rinnova sempre con se stessa, sono gli stessi prodotti che seguono l’evoluzione dei tempi.  Una forma, un colore, una fantasia trasmettono emozioni e nella merceriA abbiamo migliaia di prodotti per fare ciò. Seguici anche su Facebook www.facebook.com/FilMec/


 
Di Walther (del 05/09/2016 @ 10:31:12, in Notizie, linkato 137 volte)

Il corso intensivo 'La mia merceriA' programmato per ottobre 2016 è stato confermato e si terrà il fine settimana di sabato 8 e domenica 9. L’iscrizione al corso, con il versamento dell'anticipo, dovrà pervenire, entro sabato 24 settembre alla Scuola Nazionale di Merceria. Modalità e maggiori informazioni sul programma del corso si trovano a questo link: http://www.scuolanazionaledimerceria.it/dblog/articolo.asp?articolo=460 oppure telefonando allo 0547384634 chiedere di Walther.

 
Di Walther (del 05/08/2016 @ 15:03:35, in Notizie, linkato 280 volte)
   Il prossimo corso intensivo 'La mia merceriA' si terrà il terzo fine settimana di marzo 2017, sabato 25 e domenica 26 con un minimo di sei partecipanti. Gli orari di frequenza saranno i seguenti: sabato 25 dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30, domenica 26 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00
   il corso si terrà presso la Scuola Nazionale di Merceria di Cesena nell'aula didattica al primo piano di via Quinto Bucci, 323.
   Il corso è indirizzato a chi desidera avviare una nuova attività o che lavorando in questo ambito desiderano aggiornarsi su temi specifici ed essere informati sulle ultime novità del settore.
   Il corso riguarderà l’organizzazione di una merceria di nuova concezione con l'illustrazione delle famiglie, gruppi e sottogruppi, proseguirà con la presentazione delle principali aziende i loro prodotti e alcuni aspetti gestionali quali: listini prezzi e ricarichi, gestione degli assortimenti e delle scorte, strumenti di stimolo e supporto, rapporti con i fornitori.
   Tramite il sito Internet http://www.fil-mec.com verrà esplicato un nuovo programma di e-commerce applicato alla merceria. Sarà inoltre possibile prendere visione del progetto "La miA merceriA" con schemi, calcoli e business plan.
   Il pomeriggio della domenica sarà dedicato alla visita del magazzino Fil-Mec per prendere visione dei prodotti e di quanto illustrato durante il corso. Il costo complessivo del corso è di 150 euro e comprende 12 ore di lezione, un mini campionario con i cataloghi e i listini di alcune delle ditte più importanti del settore, la dispensa del corso, l’attestato di frequenza e due pause pranzo a base di Piadina Romagnola. L’iscrizione al corso potrà avvenire via e-mail walther@scuolanazionaledimerceria.it indicando un ricapito telefonico, oppure telefonicamente 0547 1866276 entro lunedì 13 marzo 2017. Un anticipo di 50,00 Euro dovrà essere versato alla richiesta di conferma della partecipazione al corso.

 
Di Walther (del 27/07/2016 @ 08:16:55, in Notizie, linkato 182 volte)
 
Di Walther (del 06/07/2016 @ 15:56:37, in Notizie, linkato 231 volte)

Il punto croce

Materiale occorrente 

Il punto croce va lavorato su tela a trama molto regolare di cui sia facile contare i fili. Si onsiglia la tela aida da 44 o 55 fori ogni 10cm

I filati più adatti per ricamare il punto croce sono i filati da ricamo mulinè preso a due o anche un filo alla volta. E' un punto molto semplice ma particolarmente caratteristico. Mentre molti altri punti di ricamo traggono il loro effetto in quanto uniti da altri punti che li arricchiscono e li completano il punto croce può “far da sé”. Come dice il suo nome, il punto croce risulta da due punti obliqui che s’incrociano nel mezzo. Due sono i modi coi quali si può ricamare: facendo un punto intero prima di eseguire il successivo, oppure facendo una riga di mezzi punti obliqui sui quali si ritorna facendo un’altra serie di punti in senso opposto. Si inzia facendo uscire l’ago in basso dalla parte destra, per poi puntare con l’ago due o quattro fili più in alto e lo stesso numero di fili verso sinistra , far uscire l’ago più sotto e in verticale, si è così formato mezzo punto croce. Si prosegue nello stesso modo fino al punto finale della riga. Completare il punto a croce eseguendo l’altra metà nello stesso modo della precedente ma lavorando da sinistra a destra. E’ molto importante che gli incroci dei punti abbiano tutti la stessa direzione.

Eccolo il link per i kit: http://www.fil-mec.com/catalogsearch/result/?q=asilo 

 
Di Walther (del 21/04/2016 @ 06:35:39, in Notizie, linkato 195 volte)
   Riporto il programma del corso proposto dal Rosalba Pepi del Laboratorio Tessile di Alice, un'idea da seguire.
Usare il filo fuori dagli schemi e dai punti di ricamo usuali e percorrere una nuova strada che, oltre a soddisfazioni personali, potrebbe portare ad un nuovo concetto di ricamo che segue il pensiero e la visualità creata dai fili che quasi si muovono, si intrecciano e si accavallano per creare piacevoli sensazioni.

"Buongiorno a tutte le ricamatrici che seguono i corsi del Laboratorio tessile Alice, oggi vi propongo l’ultimo appuntamento di corso intensivo per questo anno accademico 2015/2016: SEGUIRE IL PENSIERO CON UN FILO - progettazione di un ricamo 11 - 12 giugno 2016 L’invito è a innovare, sperimentare e lo faremo con la guida di Ilaria Margutti, artista che usa nelle sue opere il filo come espressione del femminile. Lo spirito è quello della curiosità e del mettersi in gioco, con l’intento di trovare nuove linee da ricamare, personali, e non dettate da codici già stabiliti. Non so dirvi ancora cosa ricameremo perché lo scopriremo insieme alla fine del percorso. Allego il volantino con le informazioni, alla pagina http://laboratoriotessilealice.it/index.php/corsi-intensivi/corso01 anche alcune immagini di incontri già sperimentati. Vi aspetto con tutta la vostra buona energia…Rosalba"
http://www.laboratoriotessilealice.it/index.php/corsi-intensivi/corso01
 
Di Walther (del 06/12/2015 @ 07:34:13, in Notizie, linkato 365 volte)

NO EVOLUTION PARASSITI E FUNGHI Thessy Schoenholzer Nichols Dal 12 dicembre 2015 al 1 maggio 2016 Monsampaolo del Tronto Museo della Cripta.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17
Ci sono 359 persone collegate

< maggio 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
29° corso "La mia merceriA" (1)
Contatti (2)
Corsi (232)
Corso intensivo "La mia merceriA" (1)
Home Page: Articolo (3)
News novità in merceriA (11)
Notizie (163)
Rassegna Stampa (12)
Scuola (4)

Catalogati per mese:
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017

Gli interventi più cliccati

Titolo
Articoli (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Quali argomenti legati alla gestione di una merceria ti piacerebbe approfondire?

 Gestione del magazzino
 Gestione delle scorte
 Cenni di contabilità
 Gestione del personale
 Gestione del cliente
 Stimolare all'acquisto
 Promozione di campagne
 Lancio di nuovi prodotti
 Come si crea la vetrina




24/05/2017 @ 10:11:40
script eseguito in 31 ms