\\ Home Page : Articolo : Stampa
Non solo mutande e reggiseni
Di Walther (del 10/09/2016 @ 19:15:23, in Notizie, linkato 451 volte)
   Ogni 15 giorni sono nelle mercerie della valle del Savio, il fiume che accarezza Cesena, fra le località di San Vittore e Bagno di Romagna le mercerie non sono tante come una volta ma ancora ce ne sono e a parte le lamentele sempre uguali e sempre molte, quello che ho notato è che le vetrine hanno tutte la stessa faccia, tutte uguali sono esposte mutande, reggiseni, magliette, calze e mai nessuna o pochissime hanno esposti i veri articoli che fanno di una merceria una merceriA con la A maiuscola.
   C’è bisogno di idee, di nuovi interessi e stimoli visivi che trasportino verso la creatività e voglia di fare e la vetrina dei nostri negozi è fatta proprio per trasmettere visivamente emozioni e assortimento della merceriA.
   Molte volte non serve cercare lontano, la finalità è mettere in evidenza quello in cui ci sentiamo più coinvolti, partendo dalla volontà di un messaggio chiaro.
   Per chi passa davanti ad una vetrina ben allestita basta un attimo, uno sguardo, un pensiero per creare interesse e fermarsi.
   Tutto questo per un’idea che tenda ad alzare la prospettiva della vetrina e la visibilità della merceriA, esporre i prodotti in un portalavoro in legno, magari in un angolo ma aperto e alto creando un mix, non ordinato, ma ricco e colorato che stimoli la fantasia, la creatività e perché no la necessità di un acquisto.
   E’un’idea riciclata? Un po’ vintage? Arricchiamola di prodotti innovativi e sarà sempre valida perché in fondo la merceriA si rinnova sempre con se stessa, sono gli stessi prodotti che seguono l’evoluzione dei tempi.  Una forma, un colore, una fantasia trasmettono emozioni e nella merceriA abbiamo migliaia di prodotti per fare ciò. Seguici anche su Facebook www.facebook.com/FilMec/