\\ Home Page : Articolo : Stampa
Macramè un'arte fatta a nodi
Di Walther (del 11/03/2014 @ 13:15:52, in Corsi, linkato 848 volte)

Corso di formazione "Macramè un'arte fatta a nodi"

La scuola Nazionale di Merceria in collaborazione con Talea Officina Tessile organizza un corso di Macramè che prevede la realizzazione di un cestino di tessuto completo di frange. l corso è rivolto a tutti, l'obiettivo del corso è la acquisizione dei nodi di base e la loro applicazione nell’esecuzione di una frangia.

Il programma prevede l’apprendimento dei nodi di base e loro applicazioni tramite l’esecuzione di una frangia da applicare sul cestino di tessuto da realizzare durante il corso. 

Periodo maggio, date: sabato 17 e domenica 18 maggio 2014. Sabato: mattina dalle 10,30 alle 12,30, pomeriggio dalle 14,00 alle 17,00 Domenica: mattina dalle 9,30 alle 12,30, pomeriggio dalle 14,00 alle 17,00 

Costo complessivo del corso Euro 150,00 per 12 ore di lezione più il materiale occorrente “tessuto a punti contati della tessitura Chierese e filato Natura DMC” Il supporto per eseguire il lavoro sarà a cura della scuola durante il corso e potrà essere acquistato ad un prezzo di favore. 

Corredo personale: forbicine, spilli, metro, uncinetto del n.2 

Il corso sarà attivato con un minimo di sei allieve e né verrà data conferma alle iscritte entro lunedì 12 maggio. 

Per le iscrizioni ci si può rivolgere direttamente a Fil-Mec sponsor unico della SNM tel. 0547 384634 chiedere di Walther, oppure via e-mail walther@scuolanazionaledimerceria.it

“Il Macramè"cenni storici. Durante il secolo scorso questa singolare arte creativa fatta a nodi le cui origini risalgono a epoche assai remote ssunse grande notorietà.“Macramè” è un vocabolo arabo che nel paese di origine significa “frangia” e si ritiene che questo tipo di lavorazione sia stata importata dall’Oriente. Oggi col macramè si fanno soprattutto frange d’ogni genere, ma si possono ottenere tessuti resistentissimi che consentono poi le lavorazioni più diverse: borse, passamanerie, inserti ecc.

A differenza di tutti gli altri lavori di ricamo e di trina, che si avvalgono per la lavorazione di ago, fusello, uncinetto o navetta, nel macramè è la solo manualità di cui si dispone capace di annodare e intrecciare i fili per ottenere gli effetti desiderati. I materiali occorrenti sono i più vari la cui qualità e caratteristica principale deve tener conto della tenuta del nodo. Il filo per il macramè deve essere scorrevole, ritorto e resistente.